Il primo libro de' madrigali a cinque voci

Alessandro Orologio

Il primo libro de' madrigali a cinque voci, Venezia, Angelo Gardano, 1586. a cura di Alessandra Andreotti

25,00 €

Aggiungi al carrello

Contenuto

  • Quante volte ti miro
  • O fortunata Milla, il cui bel viso
  • Amor per suo diletto
  • Deh, perchè non poss'io di quel bel viso (prima parte)
  • Ma se pietà del grave incendio mio (seconda parte)
  • Ben mio, quando da voi feci partita
  • Morir non può 'l mio core
  • O verde prato, o vaghi allegri fiori
  • Quel dì ch'apersi gli occhi
  • Quantunque bella al bellicoso Marte (prima parte)
  • Tra due candide pome Amor assiso (seconda parte)
  • S'io scherzo col mio bene
  • Occhi miei, che vedeste
  • Quando veggio talor cinta di rose (canzon, prima parte)
  • Novo desio pur di mirar le selve (seconda parte)
  • Dal profondo del cor salendo, l'onde (terza parte)
  • E mentre i rai de le vivaci stelle (quarta parte)
  • Io per l'orme gentil del vago lume (quinta parte)
  • E come mai dal ciel non vide il sole (sesta et ultima parte)
  • Lucilla, io vuò morire (dialogo a 7)

Dettagli articolo

  • Editore: Pizzicato
  • Anno: 1996
  • Pagine: 156
  • ISBN: 88-7736-323-1
  • Copertina: flessibile
  • Formato: 23x32
Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.